martedì 24 giugno 2008

Eccoci a Londra



E' da quando alle medie ho iniziato a studiare l'inglese e di conseguenza i luoghi caratteristici di Londra che avevo voglia di visitarla, ma per un motivo o per l'altro ho sempre rimandato... e pensare che ho uno zio che abita proprio lì alla periferia, nella zona di Greenwich.Comunque questa volta mi sono decisa "SI VA A LONDRA" e per la prima volta sia io che i miei figli prendiamo l'aereo. Un po' di tensione all'inizio, ma poi da lassù riesci a vedere uno spettacolo veramente unico che ti distoglie subito dalla paura. Mio marito lo prende spesso per lavoro, ma poi quando si va in vacanza si va con il nostro tanto caro CAMPEROZZO.

Siamo in compagnia di una famiglia di amici, i "Longarini" che condivideranno con noi questa avventura. Siamo partiti alle dall'areoporto di Forlì alle 23:20 con un'ora di ritardo sulla tabella di marcia e poi arrivati là fila per il pullmann, attesa per il tram notturno, camminatina e arrivo all'hotel ore 04:15 della notte con i nostri figli stremati che camminavano con gli occhi chiusi e le bimbe più piccole sulle braccia (+ zaini e valigie).
Però il giorno dopo alle 10:00 tutti pronti si parte per le vie di Londra.

1 commento:

nika78 ha detto...

Ciao Roberta, è un vero piacere conoscerti, anche io voglio farti i complimenti per i tuoi lavori, quello che realizzi con la pasta al sale è fantastico!! Ti ho aggiunta ai miei link. Un salutone!! A presto!!